Capelli ko dopo l'estate? Rigenerali con la camomilla

Capelli ko dopo l'estate? Rigenerali con la camomilla

06 settembre 2019

Estate, ferie, mare, sole.
Tutto bellissimo e meraviglioso, ma la vostra capigliatura ora urla vendetta? Tranquille è tutto normalissimo!

Uno dei pochi lati negativi della bella stagione, infatti, è l'effetto negativo che ha sui capelli poiché l'esposizione prolungata al sole, unita all'azione di salsedine e cloro, tende a sfibrarli e ad indebolirli e rendere la cute secca e descuamata.

Come poter porre rimedio a questo "scempio" in maniera efficace? Anche in questo caso ci viene in soccorso la nostra amata Camomilla.

Come sapete, tra le sue svariate proprietà ci sono anche quelle lenitive e antinfiammatorie che possono tornare utili in caso di cute irritata, reazioni allergiche e dermatiti varie che possono colpire il cuoio capelluto; le sue proprietà nutritive e rigeneranti, invece, sono ottime per le lunghezze e le punte sfibrate.
Per ottenere i massimi benefici della camomilla vi consigliamo di utilizzare l'olio essenziale, l'idrolato o l'infuso.

- L'olio essenziale di camomilla può essere aggiunto allo shampoo abituale o alle maschere per ottenere un'azione lenitiva e riequilibrante sul cuoio capelluto.
- L'idrolato
può essere utilizzato nella realizzazione di maschere o shampoo, per ottenere sempre un effetto lenitivo e nutriente sia per la cute che per le lunghezze.
- L'infuso di camomilla può essere utilizzato per nutrire e rigenerare i capelli, rendendoli più lucidi (può essere utile anche per schiarirli).

  Ad ogni modo, per l'anno prossimo vi consigliamo di agire sempre in maniera preventiva e di usare una serie di prodotti specifici dall'azione protettiva, districante e nutriente per tutelare la salute della vostra chioma.

Se avete bisogno di altre info in merito, lo staff di Ka1000la è a vostra disposizione.